Cosa vedere a Udaipur

Udaipur fu fondata nel 1553 da Maharana Udai Singh. Udaipur era la capitale del regno di Mewar che fu governata dalla dinastia Sisodia per circa 1200 anni. C’è una leggenda associata alla città di Udaipur. Maharana Udai Singh incontrò un uomo sacro che meditava su una collina che dominava il lago Pichola quando Maharana era fuori per la caccia. La persona solitaria ha benedetto il Maharana e gli ha detto di costruire a palazzo in quel luogo come sarebbe protetto. Il Maharana seguì il suo consiglio e fondò Udaipur. Il Lake Palace si affaccia sulle acque cristalline del lago Pichola. Il palazzo del lago è fatto di granito brillante e marmo bianco. Questo palazzo ha una straordinaria combinazione di padiglioni, terrazze, corridoi, cortili, giardini e stanze. Il famoso Maharana Pratap è nato a Udaipur. Era appassionato di Chittorgarh e il passato splendore della tribù Sisodia possedeva la sua mente. Per vincere Chittorgarh dai Mughals, Maharana Pratap ha lasciato Udaipur. Ma non ha avuto successo nei suoi sforzi. A causa di questo e Udaipur rimase la capitale di Mewar fino a quando l’India ottenne la sua indipendenza.

Una delle principali attrazioni di Udaipur è Sahelion-Ki-Bari. È una famosa attrazione turistica di Udaipur. Questo giardino è situato sotto l’argine del lago Fateh Sagar con passeggiate ombreggiate e ampi prati. L’altro luogo d’interesse di Udaipur è il museo di arte popolare. Il museo di arte popolare espone una collezione di dipinti, strumenti musicali, burattini, bambole, ornamenti, maschere e abiti popolari. Un’altra attrazione turistica di Udaipur è il City Palace, il più grande palazzo in India. In questo palazzo 4 generazioni di Maharaja hanno aggiunto il loro contributo, il palazzo contiene una varietà di oggetti d’esposizione come dipinti, mobili attraenti, utensili e articoli tradizionali. Il museo del palazzo contiene anche le pitture murali in miniatura della tradizionale India e il bellissimo mosaico di pavone. Il prominente Palazzo del Lago di Udaipur era la dimora estiva reale degli ex sovrani. James Bond Film Octopussy è stato girato qui, grazie al quale questo palazzo è diventato più famoso in occidente. Altre attrazioni a Udaipur includono Jag Mandir, Monsoon Palace, Bhartiya Lok Kala Mandir, Palazzo Jagmandir, Bagore Ki Haveli. Fateh Sagar Lake, Lake Pichola, Gulab Bagh, Shilpgram. Altre escursioni più vicine a Udaipur sono Rajsamand e Nathdwara.

Come raggiungere Udaipur

In treno Udaipur è collegata da un’importante rete stradale tra Delhi e Mumbai. Gli autobus regolari sono operati a Udaipur da vari stati come Uttar Pradesh, Madhya Pradesh, Gujarat e Rajasthan.

Da Road Udaipur è anche ben collegato con la strada. La stazione ferroviaria di Udaipur dista circa 4 km dal centro della città. Udaipur è collegata direttamente in treno con Jaipur, Jodhpur, Delhi e Ajmer.

In aereo L’aeroporto più vicino da Udaipur è l’aeroporto di Dabok che si trova a circa 20 km da Udaipur. Voli regolari operano da Udaipur a Jaipur, Delh e Mumbai.

City palace

City Palace, Udaipur, è un complesso di palazzi situato nella città di Udaipur, nel Rajasthan. Fu costruito in un periodo di quasi 400 anni, con il contributo di diversi sovrani della dinastia Mewar. La sua costruzione iniziò nel 1553, iniziata da Maharana Udai Singh II della famiglia Sisodia Rajput mentre spostava la sua capitale dall’ex Chittor alla nuova città di Udaipur. Il palazzo si trova sulla riva orientale del Lago Pichola e ha diversi palazzi costruiti all’interno del suo complesso.

Il City Palace di Udaipur è stato costruito in uno stile fiammeggiante ed è considerato il più grande del suo genere nello stato del Rajasthan. E ‘stato costruito in cima a una collina, in una fusione tra lo stile architettonico di Rajasthan e Mughal, offrendo una vista panoramica della città e dei suoi dintorni. Affacciati sul Lago Pichola, numerosi monumenti storici come il Lago Palace, Jag Mandir, il Tempio di Jagdish, il Monsoon Palace e il tempio Neemach Mata, si trovano tutti nelle vicinanze del complesso del palazzo. Nascosti all’interno della catena montuosa Aravali, questi punti di riferimento sono associati alla cultura popolare con le riprese del film di James Bond del 1983 Octopussy.

Ranakpur

Jain Temple

Il tempio Ranakpur Jain o Chaturmukha Dharanavihara è un tempio Jain a Ranakpur dedicato a Tirthankara Rishabhanatha. Dharna Shah, un uomo d’affari Jain locale, iniziò la costruzione del tempio nel 15 ° secolo in seguito a una visione divina. Il tempio onora Adinath, il primo Tirthankar dell’attuale mezzo ciclo (avasarpiṇī) secondo la cosmologia Jain. La città di Ranakpur e il tempio prendono il nome dal monarca sovrano provinciale, Rana Kumbha, che sostenne la costruzione del tempio. Il tempio di Ranakpur è uno dei più grandi e importanti templi della cultura jainista. Il tempio si trova in un villaggio di Ranakpur vicino alla città di Sadri nel distretto di Pali del Rajasthan. Il campus comprende vari templi come il tempio Chaumukha, il tempio Surya, il tempio di Parsavanth e il tempio di Amba. Il marmo di colore chiaro è stato utilizzato per la costruzione di questo grande tempio che occupa un’area di 60,45 x 61,65 metri. Il tempio, con le sue cupole distintive, lo shikhara, le torrette e le cupole si erge maestoso dal pendio di una collina. 1444 pilastri di marmo, scolpiti con dettagli preziosi, sostengono il tempio. I pilastri sono tutti scolpiti in modo diverso e non ci sono due pilastri uguali. Si dice anche che è impossibile contare i pilastri. Inoltre tutte le statue sono rivolte verso l’una o l’altra statua. C’è una bella scultura fatta da un’unica roccia di marmo dove ci sono 1008 teste di serpenti e numerose code. Non si riesce a trovare la fine della coda. L’immagine è rivolta verso tutte e quattro le direzioni cardinali. Nell’asse dell’ingresso principale, sul lato occidentale, è l’immagine più grande. Il moolnayak di questo tempio è un idolo di Adinath di 6 piedi di colore bianco.

Il tempio è progettato come chaumukha con quattro facce. La costruzione del tempio e l’immagine quadrupla simboleggiano la conquista di Tirthankara delle quattro direzioni cardinali e quindi del cosmo. L’architettura e le sculture in pietra del tempio sono basate sull’antico Tempio Mirpur Jain a Mirpur, nel Rajasthan.

Il tempio del sole a Ranakpur risale al 13 ° secolo DC. Dopo la sua distruzione, è stato ricostruito nel 15 ° secolo. Qui è anche presente un tempio dedicato a Suparshvanatha. Il tempio ha un design intrinseco e questo tempio è anche famoso per le arti erotiche sul muro. L’architettura di Magru-Gurjara mostra la profonda comprensione delle strutture e delle raffinate abilità degli artigiani del Rajasthan dell’epoca passata. L’architettura di Maru-Gurjara ha due stili importanti: Maha-Maru e Maru-Gurjara. Secondo M. A. Dhaky, lo stile Maha-Maru si sviluppò principalmente in Marudesa, Sapadalaksha, Surasena e parti di Uparamala mentre Maru-Gurjara era originario di Medapata, Gurjaradesa-Arbuda, Gurjaradesa-Anarta e alcune aree del Gujarat. Studiosi come George Michell, M.A. Dhaky, Michael W. Meister e Moorti degli Stati Uniti ritengono che l’architettura del tempio Māru-Gurjara sia interamente di architettura occidentale indiana ed è molto diversa dall’architettura del tempio nord-indiano. Esiste un collegamento tra l’architettura Māru-Gurjara e l’architettura del tempio di Hoy-sala. In entrambi questi stili l’architettura è trattata in modo scolpito.

Altri Link

Cosa vedere in Rajasthan           Cosa vedere in Kerala            Cosa vedere in Kashmir                 Cosa vedere in Punjab

Cosa vedere in Gujrat                  Cosa vedere a Leh                    Cosa vedere a Mumbai                   Cosa vedere a Delhi

Cosa vedere a Varanasi               Cosa vedere a Jaipur              Cosa vedere a Jodhpur                   Cosa vedere a Jaisalmer         

Cosa vedere a Pushkar                Cosa vedere a India                 Cosa vedere a Khajurao                  Cosa vedere in Agra

Cosa vedere a Calcutta                Cosa vedere a Cochin              Cosa vedere a Ellora                        Cosa vedere a Ajanta

Cosa vedere a Amritsar               Cosa vedere a Srinagar          Cosa vedere a Dharamshala