Cosa vedere a Varanasi 

Varanasi conosciuta anche come Benares, Banaras o Kashi è una città sulle rive del fiume Ganga in Uttar Pradesh, in India, a 320 chilometri (200 miglia) a sud-est della capitale dello stato, Lucknow, e 121 chilometri (75 miglia) a est di Allahabad. Importante centro religioso in India, è la più sacra delle sette città sacre (Sapta Puri) nell’induismo e nel giainismo e ha svolto un ruolo importante nello sviluppo del buddismo e della ravidasia. Varanasi si trova lungo la National Highway 2, che la collega a Kolkata, Kanpur, Agra e Delhi, ed è servita dalla stazione ferroviaria di Varanasi Junction e dall’aeroporto internazionale Lal Bahadur Shastri. Varanasi è cresciuto come un importante centro industriale, famoso per i suoi tessuti di mussola e seta, profumi, opere d’avorio e sculture. Si ritiene che Buddha abbia fondato il Buddismo qui attorno al 528 aEV quando pronunciò il suo primo sermone, “L’impostazione in movimento della ruota del Dharma”, nella vicina Sarnath. L’importanza religiosa della città continuò a crescere nell’VIII secolo, quando Adi Shankara stabilì l’adorazione di Shiva come una setta ufficiale di Varanasi. Durante il dominio musulmano durante il Medioevo, la città continuò come importante centro di devozione, pellegrinaggio, misticismo e poesia indù che contribuì ulteriormente alla sua reputazione come centro di importanza culturale e di educazione religiosa.

Nel 16 ° secolo, Varanasi sperimentò un risveglio culturale sotto l’imperatore Mughal Akbar che patrocinò la città, e costruì due grandi templi dedicati a Shiva e Vishnu, anche se gran parte della moderna Varanasi fu costruita nel XVIII secolo dai re Maratha e Brahmin. Il Regno di Benares fu riconosciuto ufficialmente dai Mughals nel 1737, e continuò come area governata dalla dinastia fino all’indipendenza indiana nel 1947. La città è governata dalla Varanasi Nagar Nigam (Municipal Corporation) ed è rappresentata nel Parlamento dell’India da l’attuale Primo Ministro dell’India Narendra Modi, che ha vinto le elezioni di Lok Sabha nel 2014 con un enorme margine. La tessitura della seta, i tappeti, l’artigianato e il turismo occupano un numero significativo della popolazione locale, così come la Diesel Locomotive Works e la Bharat Heavy Electricals. L’ospedale di Varanasi fu fondato nel 1964.

Varanasi è stata un centro culturale dell’India settentrionale per diverse migliaia di anni ed è strettamente associata al Gange. Gli indù credono che morire qui e farsi cremare lungo le rive del “sacro” fiume Gange permette di rompere il ciclo di rinascita e raggiungere la salvezza, [8] rendendolo un importante centro di pellegrinaggio. La città è conosciuta in tutto il mondo per i suoi numerosi ghat, argini fatti a gradini di lastre di pietra lungo la riva del fiume dove i pellegrini eseguono abluzioni rituali. Di particolare rilievo sono il Dashashwamedh Ghat, il Panchganga Ghat, il Manikarnika Ghat e l’Harishchandra Ghat, gli ultimi due in cui gli indù cremano i loro morti e i registri genealogici indù a Varanasi sono tenuti qui.

Il Forte di Ramnagar, vicino alla riva orientale del Gange, fu costruito nel XVIII secolo in stile architettonico Mughal con balconi scolpiti, cortili aperti e padiglioni panoramici. Tra i circa 23.000 templi di Varanasi ci sono il Tempio di Shiva di Kashi Vishwanath, il Tempio di Sankat Mochan Hanuman e il Tempio di Durga. Il Kashi Naresh (Maharaja di Kashi) è il principale patrono culturale di Varanasi e una parte essenziale di tutte le celebrazioni religiose. Un centro educativo e musicale, molti eminenti filosofi, poeti, scrittori e musicisti indiani vivono o hanno vissuto in città, ed è stato il luogo in cui è stata sviluppata la forma ganesiana di musica classica Hindustani. Una delle più grandi università residenziali in Asia è la Banaras Hindu University (BHU). Il giornale nazionalista in lingua hindi, Aj, fu pubblicato per la prima volta nel 1920.

Altri Link

Cosa vedere in Rajasthan          Cosa vedere in Kerala            Cosa vedere in Kashmir                 Cosa vedere in Punjab

Cosa vedere in Gujrat                 Cosa vedere a Leh                     Cosa vedere a Mumbai                   Cosa vedere a Delhi

Cosa vedere a Jaipur                  Cosa vedere a Jodhpur            Cosa vedere a Udaipur                    Cosa vedere in Agra

Cosa vedere a Jaisalmer            Cosa vedere a Pushkar           Cosa vedere a India                          Cosa vedere a Khajurao

Cosa vedere a Calcutta                Cosa vedere a Cochin              Cosa vedere a Ellora                        Cosa vedere a Ajanta

Cosa vedere a Amritsar               Cosa vedere a Srinagar          Cosa vedere a Dharamshala